Open      
motore di ricerca

SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI: AL VIA INTERVENTI VOLTI ALLA PREVENZIONE DEI RISCHI.

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI: AL VIA INTERVENTI VOLTI ALLA PREVENZIONE DEI RISCHI.

notizia pubblicata in data : giovedì 03 novembre 2016

SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI: AL VIA INTERVENTI VOLTI ALLA PREVENZIONE DEI RISCHI.

Nel mese di novembre 2015, il Comune di Gassino ha partecipato ad un bando
del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) per
ottenere il finanziamento di indagini diagnostiche dei solai
 delle due scuole elementari Gandhi e Borione, e della scuola
media Elsa Savio, ricevendo un finanziamento di 29.700€ a cui si sono
aggiunti 3.300€ di fondi comunali per un totale di 33.000€.

La finalità dell’indagine, fortemente voluta dall’Amministrazione, era
quella di verificare lo stato di salute degli edifici scolastici gassinesi,
per garantirne la sicurezza e prevenire possibili eventi di sfondellamento  dei
solai e dei controsoffitti delle stesse scuole.

Le indagini, affidate alla 4EMME Service SpA, società operante su tutto il
territorio nazionale tramite 15 centri operativi, e coordinate e
supervisionate dall’Architetto Rangone dello studio Settanta7 di Torino,
sono state condotte nei mesi di settembre ed ottobre di quest’anno.

Sulla base dei risultati delle indagini, condotte in maniera
particolarmente  approfondita con utilizzo di sistemi ed attrezzature
all’avanguardia, si è verificata in tutti gli edifici la presenza di alcuni
settori dove i solai presentavano indizi di degrado ed ammaloramento.

Per tale motivo, anche in assenza di situazioni di effettivo ed immediato
pericolo per gli utenti (allievi, personale scolastico, ed altri
utilizzatori degli edifici) l’Amministrazione Comunale ha ritenuto
opportuno intervenire tempestivamente sulle strutture, per eliminare
qualsiasi sorgente di potenziale rischio che si sarebbe potuto verificare,
in futuro, in assenza di tali interventi.

I lavori di sistemazione avranno inizio immediato, nel mese di novembre, e
comporteranno un primo investimento dell’ordine dei 30.000 euro.

Inevitabilmente, la scelta di iniziare immediatamente i lavori comporterà,
per un breve periodo, alcune limitazioni all'utilizzo delle strutture; si
cercherà comunque, coordinandosi con la dirigenza scolastica, di limitare
il più possibile le situazioni di disagio ai frequentatori degli edifici
scolastici.

Risultato
  • 3
(458 valutazioni)